content="http://www.todiscountry.com">

 

Todi's  country

Real Estate 

 

 

Todi 

The Forum and the Cisterns

A series of works carried out for the consolidation of the hill upon which Todi stands has provided extensive knowledge on how the central part of town was during Roman times. The rediscovery of the ancient travertine paving showed that the forum area was much larger than the present square, extending below the cathedral, below the group of edifices in front of the municipal buildings on the western side, and also toward the south, where the Palazzo dei Priori now stands. The differences in the paving pattern indicates that it had been changed and rebuilt a number of times during its history, with a complex of structures built underneath it for the collecting of water. These were two parallel blocks of underground chambers dug into the layers of hard clay into which rainwater would be channeled, sufficient for the town’s daily needs. Access was gained to the eastern group of cisterns by means of an opening made a few centuries ago, when one of the chambers was being used as a cellar for the houses built above it.
The centrality of the forum in the political and administrative life of the Roman town is underlined by the presence of a series of “boxes” used for electoral purposes, according to a complex tradition known through literary sources, as well as by the bases in the square, probably for statues, built in opus caementicium. This area has maintained its central  importance today, with the main public buildings, such as the civic palaces, the Palazzo dei Priori, and the Cathedral, all standing on the Piazza del Popolo.

 

 

Todi 

Il foro e le cisterne 

Una serie di lavori condotti per il consolidamento del colle su cui sorge la cittą di Todi ha permesso di conoscere in modo esauriente l’aspetto della zona centrale della cittą in epoca romana. La riscoperta del basolato antico in lastre di travertino ha mostrato che l’estensione dell’area forense era molto maggiore dell’attuale, estendendosi al di sotto dell’attuale Cattedrale, verso ovest, al di sotto della serie di edifici di fronte ai palazzi comunali, ed anche verso sud, dove ora sorge il palazzo dei Priori. La diversa tessitura della pavimentazione indica che essa ha subito varie trasformazioni e rifacimenti nel corso della sua storia, prevedendo al di sotto della superficie una serie di strutture per la conservazione delle acque. si tratta di due blocchi paralleli di vani sotterranei scavati negli strati argillosi consolidati del sottosuolo tuderte nei quali convergevano le acque piovane, sufficienti alle necessitą della vita quotidiana della cittą. Il nucleo orientale delle cisterne č stato reso accessibile grazie ad un’apertura praticata nei secoli scorsi, quando uno dei vani serviva da cantina per le abitazioni sovrastanti. La funzione centrale del foro nella vita politica e amministrativa del centro romano č sottolineata dalla presenza di una serie di pozzetti, funzionali allo svolgimento di operazioni elettorali, secondo la complessa tradizione nota attraverso le fonti letterarie, oltre che dalle basi in opera cementizia di probabili gruppi statuari che si ergevano nella piazza. Ancora oggi si č conservata la funzione centrale della zona, sottolineata dalla presenza dei maggiori edifici pubblici, come i palazzi comunali, il palazzo dei Priori, la Cattedrale.

 

Buy in Italy

Contact us

Mortgages

website-map 

Links

Privacy

Acquistare

Contatto

 

mappa del sito

Siti amici

Privacy

Pagina principale ©2006 Todi's country Welcomepage